Skip to content

Quando il giardino diventa terapeutico

L’Eco della Stampa dedica una rassegna al tema del verde terapeutico e Mati1909 viene ricordato come il pioniere di questa nuova frontiera Green.

La relazione con l’ambiente esterno è da sempre lo scopo dell’azione degli uomini, desiderosi di ricreare con gesti, parole e simboli il paradiso primordiale. 

Il profondo legame che unisce l’essere umano all’ambiente naturale è in grado di condizionarne sia lo stato di salute sia lo stile di vita ed è proprio da qui che occorre ripartire. Il verde non più come mera bellezza, ma anche e soprattutto come salute e benessere. Il giardino terapeutico, questa la nuova frontiera, cui l’Eco della Stampa dedica una rassegna, riconoscendo l’impegno di Mati1909 nel promuovere questa nuova idea di giardino e nel diffondere una corretta cultura del verde e dei suoi benefici per la salute umana.

Accanto all’azienda Mati altri nomi illustri, che con lei condividono la convinzione che il verde sia elemento imprescindibile della salute umana: Renzo Piano, che è riuscito a rendere le piante l’elemento centrale in alcuni dei suoi ultimi progetti volti a riqualificare le periferie e dare nuova identità e finalità al verde aziendale e Paolo Crepet, sostenitore della necessità di portare la terapia all’aperto e di sostituire le passeggiate nel verde ad altre prescrizioni mediche e relatore in uno dei Convegni organizzati da Mati 1909 sul tema del verde terapeutico

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

RICERCA

POST RECENTI

I BENEFICI DEL GIARDINO AZIENDALE Progettazione giardini aziendali con valutazione delle performance ambientali

Iscriviti alla Newsletter