Formazione & impegno sociale

Attività didattiche e sociali

La scuola di formazione

Con il desiderio di trasmettere le conoscenze e le competenze acquisite in oltre un secolo di esperienza sul campo, i fratelli Mati hanno creato nel 2012 l’Accademia Italiana del Giardino che svolge attività di formazione e aggiornamento per appassionati neofiti, studenti e giardinieri professionisti nell’ambito del verde ornamentale e ambientale.

 

Da settembre 2014 è diventata Agenzia Educativa, facente parte del progetto EDA – Educazione degli Adulti, della Provincia di Pistoia. I corsi base di giardinaggio rappresentano l’ABC per la cura e la manutenzione delle piante, a questi si aggiungono altre proposte per un’offerta formativa approfondita e diversificata.

 

Ampia anche la proposta di attività nel verde, dai laboratori ai divertenti percorsi di gioco e formazione, rivolti ai più piccoli e alle famiglie. Mensilmente vengono organizzati convegni e seminari per promuovere una corretta cultura del verde, incontri a tema per discutere su piante e sostenibilità.

 

L’impegno sociale

… Tanti miei figli dell’amore, giunti in comunità senza il benché minimo sentore di amor proprio, attraverso l’amore per i fiori e le piante hanno riscoperto l’amore per se stessi e per gli altri. Attraverso la cura, la pazienza, l’amore e l’attenzione verso le piante, hanno imparato ad avere cura, amare, rispettare ed aspettare. Oggi Molino Silla è un giardino meraviglioso, bello, ricco, fiorito e colorato, come i cuori di tutti i ragazzi che anche solo per un minuto l’hanno vista e vissuta. Oggi Zervò, Pompei, Raganella e tanti altri centri d’Italia sono giardini meravigliosi ancor prima di essere case, che accolgono migliaia di ragazzi logori nello spirito e sporchi nell’animo che, grazie al colore e al candore di quei fiori e al vigore di quelle piante tornano a vivere e la loro vita torna a fiorire. Tutto questo è stato possibile grazie alla Tua vicinanza, al Tuo impegno, alla Tua dedizione ed alla Tua passione e quella della Tua famiglia. Non hai portato solo fiori o piante da piantare o innestare, hai portato in ogni cuore di questi ragazzi un seme di speranza…”

Don Pierino Gelmini - Comunità Incontro

La famiglia Mati da sempre sensibile alla solidarietà verso i più deboli indirizza in modo continuativo impegno personale e risorse verso il sostegno e il recupero di persone con disagi e marginalità.

 

Siamo soliti dire che la persona in difficoltà è come una pianta sofferente che con cure appropriate, tempo e pazienza può riprendersi, tornare a crescere e rifiorire.

 

In quest’ottica abbiamo dato vita a iniziative concrete e attività sociali attraverso l’opera di Giardineria Italiana e della Cooperativa Sociale Puccini Conversini, nata nel 2008, in partnership con l’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona “Istituti Raggruppati” e alla Cooperativa Sant’Agostino di Firenze. Attraverso il “Vivaio San Pantaleo” perseguiamo lo scopo di formare, attraverso il lavoro di addetto al vivaio, giovani e adulti appartenenti a categorie protette o svantaggiate. Lo spirito di solidarietà della famiglia Mati ha ispirato collaborazioni pluriennali con comunità di recupero riconosciute a livello nazionale e internazionale come San Patrignano e Comunità Incontro. Andrea Mati ha incontrato più volte il premio Nobel Muhammad Yunus, ideatore del microcredito, e ha concretamente sostenuto il Social Business Lab di Pistoia.